Strumenti compensativi dsa

Strumenti compensativi dsa

Cosa sono gli strumenti compensativi?

 

Sono delle “cose” che tuo figlio può usare a scuola per ottenere dei risultati. Sono strumenti e strategie che gli permettono di compensare le sue difficoltà.

 

Grazie alla legge 170 ed al PDP (Piano Didattico Personalizzato) un ragazzo dislessico ha la possibilità di usare:

  • schemi;
  • riassunti;
  • formulari;
  • calcolatrice.

 

Ma quando li può usare questi strumenti compensativi? Sempre, esami compresi.

Purtroppo spesso a scuola non c’è equilibrio e i ragazzi non sempre hanno la possibilità di utilizzarli per svariati motivi.

 

A volte sono insegnanti che non conoscono la legge, altre volte gli insegnanti prendono in giro i ragazzi che quindi si vergognano ad usarli, altre volte semplicemente non vogliono perché hanno deciso così.

 

Altre volte sono i ragazzi che si mettono di traverso e non ne vogliono sapere.

 

Purtroppo ancora oggi si pensa che un dislessico sia facilitato e non aiuta di sicuro parlare di verifiche facilitate da questo punto di vista. Non c’è nessuna vergogna, semplicemente ricorda a tuo figlio che sono strumenti che gli permettono di essere trattato in maniera equa, così come un miope può usare senza pensieri gli occhiali.

 

Tu come genitore hai un compito: far rispettare una legge ed un accordo che avete preso tu e la scuola.

 

Come avrai visto nei nostri percorsi trattiamo questi temi, e nello specifico di come rapportarsi con ragazzi che hanno questa caratteristica e di come gestire il lato emotivo sia dei genitori, che dei ragazzi.

 

Proprio per questo sappiamo molto bene che ci sono molte paure e molte informazioni confuse sul tema strumenti compensativi, ecco perché è fondamentale essere preparati.
 

 

Articoli correlati: